Previous
Next
Previous
Next

I ponteggi sono opere provvisionali metalliche che vengono utilizzate nella realizzazione di strutture

I ponteggi sono opere provvisionali metalliche che vengono utilizzate nella realizzazione di strutture

Ponteggi a Telai Prefabbricati

sono utilizzati principalmente per la costruzione o la ristrutturazione delle facciate degli edifici. Sono quelli più diffusi e sono più veloci e semplici da montare. Si montano su ampi spazi, più velocemente, sono meno costosi ma il loro utilizzo è più limitato.

Ponteggi in Tubi e Giunti

vengono impiegati quando ci sono situazioni difficili e complesse, in cui non è possibile montare i ponteggi a Telai Prefabbricati. Parliamo di contesti dove ci sono spazi angusti, dove non vi è una base d’appoggio solida, come ad esempio all’interno di cisterne, piattaforme petrolifere, all’interno di impianti e altre situazioni simili.

Ponteggi a montanti e traversi prefabbricati (multidirezionale)

possono essere utilizzati sia per opere complesse e non. Sono simili a quelli a Tubi Giunti, ma più semplici da montare. Si utilizzano quando ci sono spazi leggermente più ristretti. Anche se sono più difficili da montare e richiedono più tempo, offrono il vantaggio di adattarsi completamente alla struttura.

Ponteggi a Telai Prefabbricati

sono utilizzati principalmente per la costruzione o la ristrutturazione delle facciate degli edifici. Sono quelli più diffusi e sono più veloci e semplici da montare. Si montano su ampi spazi, più velocemente, sono meno costosi ma il loro utilizzo è più limitato.

Ponteggi in Tubi e Giunti

vengono impiegati quando ci sono situazioni difficili e complesse, in cui non è possibile montare i ponteggi a Telai Prefabbricati. Parliamo di contesti dove ci sono spazi angusti, dove non vi è una base d’appoggio solida, come ad esempio all’interno di cisterne, piattaforme petrolifere, all’interno di impianti e altre situazioni simili.

Ponteggi a montanti e traversi prefabbricati (multidirezionale)

possono essere utilizzati sia per opere complesse e non. Sono simili a quelli a Tubi Giunti, ma più semplici da montare. Si utilizzano quando ci sono spazi leggermente più ristretti. Anche se sono più difficili da montare e richiedono più tempo, offrono il vantaggio di adattarsi completamente alla struttura.

I nostri interventi possono riguardare sia l’ambito residenziale sia a quello industriale e possono essere raggruppati nelle seguenti categorie:

1.

2.

3.

4.

Manutenzione straordinaria
ponteggio per rifacimento facciata, ponteggio per rifacimento copertura;

Nuova costruzione;

Piazzole a sbalzo o castelli di carico
si tratta di strutture per il deposito temporaneo di materiali edili in fase di costruzione;

Opere di puntellazione
in questo caso si realizza un sostegno a strutture esistenti danneggiate.

I nostri interventi possono riguardare sia l’ambito residenziale sia a quello industriale e possono essere raggruppati nelle seguenti categorie:

1.

Manutenzione straordinaria
ponteggio per rifacimento facciata, ponteggio per rifacimento copertura;

2.

Nuova costruzione;

3.

Piazzole a sbalzo o castelli di carico
si tratta di strutture per il deposito temporaneo di materiali edili in fase di costruzione;

4.

Opere di puntellazione
in questo caso si realizza un sostegno a strutture esistenti danneggiate.

Ecco alcuni dei nostri clienti

Borio Mangiarotti SPA

Borio Mangiarotti SPA

CTM termodeco spa

CTM termodeco SPA

Grassi e Crespi SRL

Grassi e Crespi SRL

SAIT SPA

ISOVIT SRL

SIMA ponteggi

SIMA ponteggi

Impresa Pinto

marssal srl

Marssal SRL

fasanico prog. Srl

Fasanico prog. SRL

gencantieri spa

GECANTIERI SPA

Ecco alcuni dei nostri clienti

Borio Mangiarotti SPA

Borio Mangiarotti SPA

CTM termodeco spa

CTM termodeco SPA

Grassi e Crespi SRL

Grassi e Crespi SRL

SAIT SPA

ISOVIT SRL

SIMA ponteggi

SIMA ponteggi

Impresa Pinto

marssal srl

Marssal SRL

gencantieri spa

GECANTIERI SPA

fasanico prog. Srl

Fasanico prog. SRL

Ecco quando è necessario redigere il progetto del ponteggio

Ecco quando è necessario redigere il progetto del ponteggio

La redazione del progetto del ponteggio è necessario qualora lo schema del ponteggio da realizzare presenti difformità rispetto all’Autorizzazione Ministeriale, ai sensi dell’articolo 133 D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii.

Il progetto deve essere firmato da un ingegnere o architetto abilitato e deve contenere, oltre al disegno esecutivo, il calcolo della resistenza e della stabilità eseguito secondo le istruzioni approvate nell’Autorizzazione Ministeriale.

Il progetto previsto dall’art. 133 del D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii. deve essere redatto anche nel caso di ponteggi misti; ovvero qualora ad uno schema a telai prefabbricati, per particolari esigenze, vengano intercalati elementi in tubi e giunti che non sono espressamente previsti nell’Autorizzazione Ministeriale.

La redazione del progetto del ponteggio è necessario qualora lo schema del ponteggio da realizzare presenti difformità rispetto all’Autorizzazione Ministeriale, ai sensi dell’articolo 133 D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii.

Il progetto deve essere firmato da un ingegnere o architetto abilitato e deve contenere, oltre al disegno esecutivo, il calcolo della resistenza e della stabilità eseguito secondo le istruzioni approvate nell’Autorizzazione Ministeriale.

Il progetto previsto dall’art. 133 del D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii. deve essere redatto anche nel caso di ponteggi misti; ovvero qualora ad uno schema a telai prefabbricati, per particolari esigenze, vengano intercalati elementi in tubi e giunti che non sono espressamente previsti nell’Autorizzazione Ministeriale.

Vuoi saperne di più?
Contattaci

Vuoi saperne di più?
Contattaci

Ecco quando è necessario redigere il progetto del ponteggio

La redazione del progetto del ponteggio è necessario qualora lo schema del ponteggio da realizzare presenti difformità rispetto all’Autorizzazione Ministeriale, ai sensi dell’articolo 133 D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii.

Il progetto deve essere firmato da un ingegnere o architetto abilitato e deve contenere, oltre al disegno esecutivo, il calcolo della resistenza e della stabilità eseguito secondo le istruzioni approvate nell’Autorizzazione Ministeriale.

Il progetto previsto dall’art. 133 del D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii. deve essere redatto anche nel caso di ponteggi misti; ovvero qualora ad uno schema a telai prefabbricati, per particolari esigenze, vengano intercalati elementi in tubi e giunti che non sono espressamente previsti nell’Autorizzazione Ministeriale.

Analogamente non è possibile utilizzare elementi prefabbricati facenti capo ad Autorizzazioni Ministeriali differenti, se non previo specifico progetto eseguito con le modalità indicate nella circolare n.149 del 22/11/85, all’allegato I.

Infine una delle condizioni che prevede in modo tassativo lo specifico progetto si ha qualora nel ponteggio vengano installati:

canali di scarico

tabelloni pubblicitari

 graticciati

teloni

reti

altre schermature

Questo perché, oltre ad un maggior carico verticale dovuto al peso, si ha un notevole aggravio delle azioni trasmesse al ponteggio ed agli ancoraggi per effetto dell’azione del vento (aumento superficie esposta).

Una situazione del genere, sottovalutata dalla maggior parte degli installatori, deve essere attentamente studiata con specifico progetto, anche nel caso di strutture con altezza inferiore ai 20 m.

Questa considerazione sostanziale, peraltro prevista in modo indiretto dall’art. 133 del D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii., è stata puntualizzata e chiarita in modo esplicito anche dalla circolare 149 del 22/11/85, e dal punto 3 della circolare n. 6 del 01/09/74.